sogni e bisogni

Non so scrivere niente senza la mia musica… senza una canzone che mi scaldi il cuore… che mi lasci respirare…
E la musica accarezzerà la mia memoria, evocando immagini di una vecchia foto, trovata per caso tra le pagine ingiallite di un libro…

Quando anche una canzone può aiutarti a capire… a cercare quel qualcosa che hai perso, da tempo… torna il tempo di commuoverti…

Sogni appesi… qualcosa che hai perso, e sai non tornerà più… qualcosa che potevi fare meglio… qualunque cosa ne valesse la pena e l’hai fatta parte di te…

Una amica, nel suo splendido blog, scrive che dovremmo fare di tutto affinchè i nostri sogni si realizzino, senza accontentarsi sempre di ciò che invece ci sta offrendo la realtà… non tutti lo fanno, e lei si chiede perché…

Io non voglio realizzare tutti i miei sogni…
Molti sono belli così…
Che restino sogni…
Che la realtà non possa mai sporcarli…

Non abbandonate mai un sogno, perchè un giorno sarà troppo tardi per realizzarlo…”

Non abbandonerò i miei sogni. Neppure uno.
Perché ne ho bisogno.
Li custodirò nel tempo e li accarezzerò… dolcemente…

E’ una serata caldissima… senza vento…
E voglio pensare che questa musica sia la brezza leggera che mi porto dentro…


…sognami almeno una volta se non ci si incontra nei sogni…

Annunci

5 risposte a “sogni e bisogni

  1. …Un sogno è un sogno…
    non si deve abbandonare…
    Lo so che l’amica a cui ti riferisci sono io…
    Io vorrei realizzarli i miei sogni ma so che non è facile…
    sarebbe bello, certo, ma se non accadrà mai, almeno non potrò dire di non aver sperato…di non aver smesso di sognare…
    Credo soltanto che sarebbe bello non chiudere mai quel cassetto…Riguaradare i sogni, pensare ai nostri sogni forse può aiutarci a rendere migliore il nostro presente se non ci piace…Non so.
    I tuoi commenti sono stati davvero MOLTO graditi, spero che continueremo a sentirci così…
    è vero…a volte, avevamo gli stessi pensieri…2 città diverse, 2 cuori diversi, 2 persone diverse allo stesso tempo ad imprimere su uno spazio un pò di loro…
    Felice di averti "incontrato"…seppur virualmente…
    Un bacio

  2. Grazie per essere stata qui. Così presto.
    Sei una presenza benefica per questo spazio…Davvero.
    E quando dico davvero non lo dico per scrivere un rigo in più.
    Lo senti dal suono.

  3. …Avevo smesso da tempo di girare tra i blog…
    …Molti blog misembrano vuoti, mancanti di…Come posso dirti?…A molti blog, sembra manchi "l\’essenza"….Molti blog sono solo spazi riempiti tanto per essere riempiti…
    Poi un giorno sei arrivato "tu", hai lasciato un commento, e non era il solito commento del tipo "sono passato a lasciare un segno vieni pure tu"…questo tipo di commento vuole dire "Vieni che così aumento le visite…"…
    Il tuo commento era diverso da tutti gli altri, era profondo, mi ha fatto emozionare…Come potevo ignorare quella piccola scossa che le tue parole mi avevano fatto provare?
    Così, ho visitato il tuo spazio…Ho cominciato a leggere ed ho pensato "finalmente, ecco una persona autentica che non ha paura di esporsi, che imprime ciò che pensa e lo fa come me, seguendo ogni battito del suo cuore, ogni sua emozione, seguendo se stesso"…
    Così, mi sono soffermata su ogni pagina e piano piano, rivedevo anche un pò di me stessa nelle tue parole…Anzi, ti dirò di più, a volte mi sentivo io a scrivere i tuoi stessi pensieri.
    Credo che non sia facile riuscire a "trovarsi" in questo grande mondo virtuale, quindi quando ti dico anche io che sono "felice di averti incontrato", lo dico perchè lo penso realmente e non per scrivere qualche parola in più.
    L\’unica cosa che mi dispiace, è che venerdì andrò via per una ventina di giorni e non avrò internet…Ma ti prometto che appena tornerò, passerò ancora dal tuo spazio.
    …Grazie GaS….
    Per tutto…
    Perchè mi regali emozioni con le tue parole, perchè sei una persona autentica che non ha paura, perchè dici quello che pensi realmente…Per il tuo spazio che mi permette di riflettere anche su me stessa…
    Grazie davvero…
    bacio 

  4. Ho giocato a “un post per caso”…giusto perchè io al caso non ci credo…e son stata teletrasportata qui, nell’estate del 2007…ma come mi piace questo gioco!…allora cercavi vento e oggi sorrido perchè, senza volerlo, mi vien da pensare che arrivo sempre tardi :)fortuna che c’è la musica…che anche per te…prende le forme della fantasia e dei bisogni del momento! Mai abbandonare neppure il più piccolo dei nostri sogni, ci aiutano a mettere le ali al nostro set di valigie pesanti!
    Chissà se oggi…qualcuno dei tuoi sogni di allora ha preso la forma della realtà? e chissà se ne hai aggiunto di nuovi?
    Stop al tempo e alle domande…
    mangio il biscottino della fortuna e vado a nanna ;-)
    notte gAs
    …smile…

    • Mi piace questa visita a sorpresa… :)
      Un balzo e ti raggiungo, Estate 2007… non so scrivere niente senza la mia musica… Ieri come oggi…
      Qualche sogno ha preso forma, qualcun’altro l’ha cambiata. Ma non resto mai senza… :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...