estate

Profumo d’estate. Chi non ha ricordi di un estate in particolare…?
Magari sarà stata proprio questa… o magari c’è già stata, si…
Si che c’è stata…
Se ci pensi e sorridi, beh… è quella…
Sai qual’è il problema? Che non lo capisci subito che stavolta non resterà soltanto un’ estate fra tante…
Che tra i tuoi ricordi non sarà mai più uguale alle altre…
Lo capisci quando è già passata… e allora per te sarà sempre QUELLA estate…
E mentre ci ripensi, vivi un po’ nella speranza che torni… e poi la rivorresti esattamente con lo stesso sole che ti senti ancora dentro…
E quella spiaggia… magari l’anno dopo la troverai come l’hai lasciata… più o meno… che poi in meglio le cose non cambiano mai, però va bene… non è quello che conta davvero…
E’ che qualche volta ti senti fuori posto… e allora gli ingranaggi non girano più allo stesso modo…
Qualcosa si inceppa…
Perchè finire un’estate è come interrompere una frase… e non sempre riesci a riprendere lo stesso discorso… un anno dopo…
L’estate sta finendo… e un anno se ne va… e mi viene in mente ogni volta che l’aria comincia a raffrescare… e oggi sta finendo davvero…
Fa fresco fuori… fa fresco e non mi va…
Sarà che settembre porta via sempre qualche sogno… qualche piccolo pensiero…
Sarà che ci fermiamo a pensare… che è passata un’altra estate e poi…. poi alla fine cos’è cambiato…
Tanto il profumo dell’estate si dissolve in fretta, nel vento…
Estate che da sempre è un po’ magia… libertà di sognare…
E’ tutto quanto vuoi di diverso per te… perchè è diversa la nostra pelle, diverso il sorriso…
Perchè anche soltanto mettere un paio di infradito può voler dire sentirsi parte del mondo e non soltanto camminarci sopra…
Voglio respirare… voglio sentire il sole sulla pelle…
Voglio e per questo sento spegnersi qualcosa, alla fine di ogni estate…

Magari questa volta, prima l’autunno e poi l’inverno passeranno in fretta…
Magari…
…l’inverno passerà
tra la noia e le piogge
ma una speranza c’è…
che ci siano nuove spiagge…

E qualche giorno fa in un blog a cui tengo molto, ho scritto queste parole…

…Sai… questo è un piccolo paesino… e alla fine dell’estate arriva sempre un piccolo luna park… sin da quando ero bambino è sempre lo stesso, ed arriva quando sul mare i turisti non ci sono più… allora arriva qui, a raccogliere forse gli ultimi guadagni ed a chiudere una stagione…
E questo arrivo l’ho sempre associato a qualcosa di brutto… perchè loro, con i loro carri, li vedevo arrivare quando l’estate stava per finire e le scuole per ricominciare… e quando se ne andavano portavano via tutto… sole, giorni di festa e sogni… speranze… ed era come fosse colpa loro…

Come se smontando i loro giochi, nella fretta mettessero via ogni volta anche qualcosa che non era suo… senza fare attenzione…

Oggi, rientrando, li ho visti… ognuno al loro posto… con i loro colori ed il solito falso motivo di festa, che non funziona più…
Ancora un giro di giostra… poi tutto al prossimo anno…

Così, stasera mi sembra così inutile persino andare a letto… mica per il sonno, che poi tanto verrebbe…
E’ per quella sensazione che appena mi addormento poi… poi non resti davvero più nulla di cui valga la pena parlare, domani… perchè da domani il sole non c’è più… la temperatura già si abbassa e cominciano queste pioggie così rumorose… questi temporali che lavano via ogni cosa, ogni ricordo… ogni briciola di sabbia che ancora stava incastrata sotto alle scarpe…
Sarà la nostalgia… sarà che l’estate vola via…
Per una conchiglia raccolta, accarezzata e poi lasciata lì…
E poi l’anno dopo sperare di trovarla ancora…

 

…non senti che tremo mentre canto?
è il segno di un’estate che
vorrei potesse non finire mai…


La felicità è fatta d’un niente che al momento
in cui lo viviamo ci sembra tutto

A presto…
¤gAs¤

Annunci

10 risposte a “estate

  1. ciao..si vede proprio che sei triste perchè la tua stagone è finita…ma non preoccuparti, i ricordi più belli li terrai sempre con te…ti faranno compagnia in questo autunno e magari, nelle giornate un po’ uggiose e malinconiche come questa, ti strapperanno un sorriso.
    So che per molte persone l’inizio di settembre coincide con poca voglia di mettersi di nuovo al lavoro, di ritornare alla vecchia vita o peggio alle faccende che si erano lasciate in sospeso, perchè la voglia di mettere le ali e volare in posti assolati per concedersi pause è cmq sempre bello; ma ho cercato di vedere il lato positivo nell’autunno sai? e fidati quando lo trovi è fantastico.
    allora facciamo così…dato che ho il sospetto che in questi giorni sarai un po’ triste, sarà mio compito strapparti un piccolo sorriso con qualche incursione buffa nel tuo blog..così sarai un po’ meno giù di corda ok?
    grazie per il tuo commento e ti abbraccio forte..a presto e buona domenica…
    giò.
     

  2. suvvia dai …arriverà l\’autunno con le feste delle castagne,il vino nuovo  e i profumi dei funghi ….le cene con gli amici  che staranno più stretti in cucina  e le candele non sapranno più solo di citronella ………e poi ….quando arriva domenica pomeriggio e piove …e non ti va di uscire  c\’è il pail caldo e morbido  che ti avvolge mentre ti accoccoli sul divano come il gatto di casa ….e se sei fortunato non sei solo ,ma in compagnia di coloro che ami …….e allora via con le bollette del gas…i maglioni di lana e le ciabatte (perchè non puoi più camminare per casa scalza )…… e vogliamo parlare di quando ti stendi sotto il piumone???????? ehhhhhhhhhh  certe coccole non sono estive !!! e ogni stagione ha un dono meraviglioso  anche la "melanconia di ciò che è stato".
    ciao gas e non dimenticare mentre guardi fuori dal vetro, in un giorno uggioso,  ascolta la pelle riscaldata da una camicia stirata "tutta per te "  :) :) :)

  3. Ho letto da qualche parte che non bisogna essere legati o guardare solo ad una stagione dell\’anno come a quelle della vita perchè l\’essenza, il piacere, l’ allegria e  l’amore che vengono da quella stagione  può essere misurato solo alla fine, quando  tutte le stagioni sono complete.
    "Se rinunci all’Inverno
    perderai la promessa della primavera

    la ricchezza dell’estate

    la bellezza dell’Autunno. "(vedi le cose belle e semplici a cui accenna Chiara che per me è saggiaaaaaaa!)
    Chissà cosa ha in serbo per te l\’autunno e l\’inverno prossimoooooooooo!!!!! Ciao gAs, aspetta e……vedrai!

  4. …mmm…estate…tutto sembra capitare d’estate,perchè?…la mia estate segnata sempre da quel velo d tristezza…ma in fondo quel velo fa si’ che sia 1estate fantastica!!
    da 1 anno all’altro tt cambia…anke le spiagge,perchè saranno state mangiate dal mare :) le persone…xke si cresce e spesso tutto si dimentica…magari perchè si vuole dimenticare..mha….!
    La mia estate è la continuazione di una seconda vita,una vita quà e 1 altra là…là dove lasci dietro di te la città,le macchine…e ti trovi in un mondo dove tutto e’ + bello o solo più semplice…ma che lascia dentro si te una traccia indelebile…
    E ora qua..al freddo..uff…dove a svejarti non è più il gallo ke fino a poco tempo fa volevi strozzare :) ma sono i rumori…rumori della città!! ma e’ cosi’..tutto prima o poi e’ destinato a finire,perchè nulla è per sempre.
    Ci sara’ sempre qualcosa o qualcuno che fara’ finire quello ke tu pensavi fosse x sempre…e che cosa rimane?…ricordi…e nostalgia….
     
    e…la voce i rumori…ormai li sentirai solo nei sogni…ogni sogno segnerà un giorno in meno che ti avvicina al tempo in cui quel sogno non sara’ più un sogno..ma diventeraà realtà…e sarai la persona più felice del mondo.
     
    "….la tua voce sara’ la colonna sonora della mia estate che dentro me conserverò…"   
    Amo questa canzone scopri qual\’è…!!:):)
     
    …Ci vediamo presto….xke io so ;) ahaahahah!!!     
    ^^FEDE^^

  5. Un\’estate  calda ,afosa piatta  come sempre..ma  la  diversita\’ risiede in noi e nei  nostri mutamenti  d\’umore e d\’eta\’..
    era  la mia 1 estate  da perfetta single e per la prima  volta non sono partita  ..sicuramente  non dovevo fuggire da niente..Ciao  Gas buon autunno

  6. Questa è stata la mia ESTATE… e non rimpiango la sua fine, anzi…
    per me è stata l’inizio di una nuova fase di vita.
    Quando il tempo scorrerà ed avrò i primi segni dell’esperienza…
    questa sarà per sempre la mia ESTATE.
    Anche per te… non c’è tempo per la malinconia..
    la vita è un flusso continuo,
    un anello… dove c’è una fine c’è sempre un inizio…
    Ciclico.. ti ricorda niente questa parola?
     
    Volevo dirti un grazie speciale…
    a volte, senza volerlo, tocchiamo la vita di alcune persone
    e il nostro passaggio è in grado di modificarle.
    Un grazie perchè il segno che lasci mi spinge a voler essere migliore..
    un grazie perchè il tuo silenzio carico di stelle ha acceso il mio..
    un grazie perchè involontariamente hai alimentato la mia fiamma…
    la voglia di cercare ancora la mia felicità.
    Uno sconosciuto tanto vicino da sfiorarmi l’anima.
     
    Notte gAs
     

  7. Si parla troppo a volte quando basterebbe il silenzio e quei due occhi…
    Si parla troppo per non lasciare nessun dubbio,e talvolta non si fa che insinuarne altri.
    E allora ci sono momenti in cui mi impongo di tacere,ma ci sono altri momenti in cui le parole mi liberano l\’anima..in cui è l\’anima a chiedermi di parlare e io la assecondo perchè in mezzo a tante note sono sicura che prima o poi toccherò quella giusta, quel tasto perfetto fra le corde del cuore che metterà pace sopra il pensiero.
    E pur se non parlo,penso.
    Questa estate io me la sono vissuta tutta e,ancora oggi,io non voglio dirle addio.
    Così sono andata a sentire ancora un pò quel calore familiare sulla mia pelle non più tanto nera…E ho goduto di quella pace bellissima che persino in un paesino come il mio a volte sembra mancare nei caldi giorni d\’estate…
    Anche se riesco a godermi anche i primi aliti del vento soffici sulla faccia…
    Perché le mezze stagioni servono a questo…a farti fare l\’abitudine…
    A farti scivolare dolcemente da un mondo all\’altro senza che tu abbia il tempo di accorgertene…
    Si,perchè cominci con una maglietta a maniche lunghe che in men che non si dica è diventata un giubbotto…
    E ti ritrovi di fronte a un altro anno.
    E\’ questo il tempo.
    Un muto scorrere,un fluire così lento e così veloce che hai il tempo di chiudere gli occhi e non capire più cosa è successo.
    E ora che sto assaporando tutto ciò,ora che sto capendo quanto sia crudele il tempo che ti porta via le cose,sai che c\’è?
    Che mi ritrovo bloccata e non so se andare avanti e cosa portarmi…
    E non vado avanti. Semplicemente.
    Sai,aspetto che questo vento soffi più forte così mi trascinerà con sè…magari…
    E non so se questo significa poca personalità…forse vuol solamente dire che nel mondo io mi porterei tutto ma tutto non ci sta…
    E\’ come quando parti e devi fare le valigie…
    Qualcosa devi lasciarla a casa,sempre,perché la valigia è piccola e perché comunque ci sono cose che sai che non userai mai…non le hai mai usate…è come quando arriva il momento di buttar via le cose…
    Non si sa perché,ma d\’improvviso sembra che tutto ritorni utile…
    gAs…io sono solo una che ha bisogno di tutto quando decide di averne bisogno…
    Ma ci sono cose,o forse persone,che non aspettano…
    E sai,piace anche a me chiudere gli occhi e fingere di riconoscerti…
    E quando non ci sei…mi manchi gAs…
    non è anche questo forse cuore?
    Ciao gAs…
     
     

  8. …Quest’anno so già che questa è stata "quell’estate"…
    ..E’ stata la mia estate, per la prima volta sono diventata "mamma" e lo sono diventata nello stesso momento che Manu è diventato "figlio"..Si, perchè quel giorno in sala operatoria siamo nati entrambi…
    Ed è strano se ci penso adesso che in fondo è stata proprio "questa" l’estate della mia svolta.
     
    Chissà perchè ci ricordiamo sempre delle estati…?
    Chissà perchè "quell’inverno" non lo ricordiamo mai…?
     
    Sarà che il calore esterno lo trasformiamo in spendide emozioni ogni giorno…
     
    Strano, vero?
    D’estate non siamo mai tristi, gioiamo anche delle piccole cose e lasciamo da parte le nostre malinconie…
     
    Adesso però è già quasi inverno…
    E lo sento da quest’aria fresca, frizzante che mi carezza la pelle…
    E intorno non c’è più tutto quel calore, il cielo non è pù così azzurro, i fiori stanno lasciando spazio alle prime foglie gialle..
    Ed è strano sai?
    Strano…sembra che tutto stia andando a dormire…E io vorrei portarmi qualcosa di tutto quello che sto lasciando, ma non posso…
     
    "E resto a bocca asciutta"
    Sarà questo "grigio" che c’è intorno…
    Sarà che l’unica cosa riflessa, resta l\’ombra che mi porto dietro…
     
    Sarà…"Sarà quel che sarà"
     
    Ed io resto qui, ferma, ad aspettare, perchè quest’inverno non posso permettermi di spegnermi…Non posso.
     
    un bacio

  9. Adoro l\’estate,sarà xkè sono nata ad agosto!!!
    a parte gli skerzi…con l\’estate se ne và un pezzo del mio cuoricino…
    ogni estate è diversa dalle altre…ma ha sempre la stessa magia…
    l\’estate che è appena passata è stata la più bella x me,fino ad adesso è kiaro ;-)
    Hai perfettamnete ragione quando dici che le giostre portano via tutto…
    arrivano a fine agosto,tutti gli anni,e mettono sempre un pò di angoscia,è un segno…il ritorno alla realtà…
    l\’amore estivo che magari hai sempre sognato, finisce che neanke ti accorgi; il lavoro ke ricomincia in fretta e furia; lo sport che ti mette sotto pressione xkè sei stata ferma 2mesi; sei stanca…vorresti che un giorno diventasse una settimana,le ore…giorni,i minuti…ore,i secondi…minuti,xkè vorresti fare di più,trovare il tempo x tutto quello che vorresti fare, x nn lasciare niente, x dedicarti a coloro a cui vuoi bene…ma sei di corsa…e perdi pezzi per strada…
    siamo all\’8 di novembre e se devo essere sincera io ancora nn mi sono ripresa del tutto…
    quel che è andato è andato,e nn ho fatto niente x fermarlo prprio x le furie ke ci sono…
    è sempre così corta l\’estate…mi manca…
    ciao Gas…a presto!!!!

  10. per me invece la fine dell’estate significa ritorno alla pace, alla vita normale… settembre è il mio mese di nascita… tante volte è stato il periodo delle ferie… insomma io amo settembre…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...