una manciata di stelle…

tre e mezza di notte… è sabato da un pò…
guardo la scia luminosa delle auto da lontano… le luci della città…
l’aria fresca che mi fa stare bene, su questa terrazza… con il mare all’orizzonte che è indistinguibile da tutto il resto…
so soltanto che c’è… che è in quella direzione… ed è un pò come crederci, chiudere gli occhi e fidarsi…
l’aria mi porta qualcosa… pensieri che passavano qui davanti, per caso… partiti da chissà dove e chissà quante ore fa…
adesso sono qui… li raccolgo io e ne ascolto le vibrazioni…
e le parole non ci sono più… come si dice, perse nel vento…
le emozioni invece ci sono ancora…
ed ascolto il silenzio… le auto qui sotto non passano di notte…
in alto una manciata di stelle e poi silenzio… la luce di un lampione che stona un pò… l’ho sempre pensato, da quando abito qui…
perchè la notte dovrebbe essere semplicemente notte… buio, silenzio… e respiri…
e sotto questa tenue luce artificiale, di stelle non ne passano molte… una manciata, appunto…
stanno in silenzio… loro come me…
quante cose sono cambiate dall’ultima volta che sono stato qui…
ho molti giorni di distrazione alle mie spalle… tante cose sono successe qui, ed io non c’ero…
c’era solo il mio corpo, a riempire un pò di questo spazio davanti al pc…
mi fermo sotto ai miei pensieri… che son rimasti agganciati lassù, tra quelle piccole luci, e ripenso a cose scritte una sera… ci sono istanti in cui si ascoltano bene anche le parti più silenziose che hai dentro…
sono i momenti più preziosi…
quelli in cui anche avere una parola in meno per descriverti dentro, sarebbe già avere abbastanza…

basterebbe per capirsi quanto serve…
per ammettere che a volte dovrei correre meno nei sogni, e camminare di più per le strade… quelle che ho ed anche quelle che potrebbero essere mie davvero…
ci sarebbe più azzurro di questo azzurro che già c’è…
mi piace l’azzurro… mi piace anche pronunciarne il nome…
azzurro nel cielo, nel mare e nei pensieri…
quell’azzurro negli occhi che potresti avere anche se in realtà fossero marroni… quando l’azzurro si vede dentro…
guardo meglio ed in questa manciata di stelle in cielo, ne trovo anche qualcuna che non avevo visto prima…
come capita nella vita… persone come stelle che ho sempre avuto davanti agli occhi e prima non le vedevo…
resterei ancora adesso…
resterei pure a dormire… qui…
dico sempre che potrei farlo, un giorno, e questo giorno non arriva mai…
addormentarsi con la luce delle stelle, come ultima cosa che vedono gli occhi, prima di chiudersi…
e poi svegliarsi all’alba con le prime luci… per il piacere di svegliarsi, e non perchè suona la sveglia…
respirare… perchè è davvero importante…
e questo sì che è respirare…
se trovassero il modo di venderla, quest’aria adesso varrebbe milioni… sarebbe un peccato…
c’è un cane che abbaia, lontanissimo…
lo sento appena, se trattengo il respiro e non mi ascolto…
è davvero lontano, si…
…e scrivo tutto in minuscolo per non fare rumore… che le maiuscole a quest’ora urlano…
ogni tanto torno qui, dentro… tra le solite pareti che conosco e conoscono me… a prendere appunti, a scarabocchiare immagini che domani metterò in rete…
perchè questa non è l’ora per aggiornare un blog o per modificare un html…
no…
semplicemente si resta con i sensi accesi finchè gli occhi non cedono….

come adesso…

…notte… :)

… conserverò una manciata di stelle anche nel cassetto dei pigiami…
… per quando farà freddo… :)

…gAs…

Annunci

11 risposte a “una manciata di stelle…

  1. per quando farà freddo e non avrai il coraggio di uscire a guardarledi sognare di addormentarti al loro tenue chiarorema le stelle che brillano azzurrine nel cielo blu quasi nero le portiamo dentrooggi me ne hai donato una manciata con questo tuo scrittomi sono seduta accanto a te e ho guardato in altopoi ho guardato dentro di me e ho cercato quelle stellequelle che alle volte, troppo spesso, non riesco più a vederequelle stelle che nubi oscure e minacciose tentano di coprireoggi una brezza leggeraaccompagnava le tue paroleè stata sufficiente a farmi rivedere quelle stellegrazieun sorrisoClaudia

  2. bellissime parole.. bellissima intimità vera cercata e le stelle ….oh quanto mi mancano …guardarle lì in un velo di velluto blu notte….mi mancano perchè dove vivo non si fanno vedere bene ….e ovunque io le abbia cercate ho da troppo tempo trovato lampioni ….lì a dar falsa sicurezza….lì ben piantati e pieni di quella luce che è un buio per la nostra anima ….lì a nasconderci chi siamo davvero e adirci che siamo ricchi e ci dovremmo difendere dai ladri …..dagli zingari….dai diversi …..rivoglio una notte stellata….rivoglio la luce della mia stella …lei si mi protegge da lassù …lei si è il mio tesoro…..buona notte gas ….dolce notte

  3. Anch\’io stasera pensavo alle stelle, ma con uno spirito diverso…"Cosi stanotte voglio una stella a farmi compagniache ti serva da lontano ad indicarti la via,cosi amore amore amore amore dove sei?se non torni non c\’è vita nei giorni miei…"perdonami Gas se stasera aggiungo solo pensieri tristi…ma sono giorni un po\’ giù…e le stelle stasera mi sembrano solo lacrime…

  4. ….conserva un po di questa tua dolce visione per noi….per quelli che non sanno vedere….sentire….un po di stelle per quando le luci saranno troppe ed i nostri occhi non riusciranno più a vederle….conservala semplicemente perchè questo sei tu :)ti abbraccio gas…..ed anche se la notte è un\’altra…..dolcenotte caroemma

  5. ……………… per ammettere che a volte dovrei correre meno nei sogni…………..questo scrivi……………. ma come è triste il giorno in cui capisci che sogni non ne hai piu\’,o meglio li avresti ma non è piu\’ il tempo di realizzarli. quando fai il resoconto delle tue cose e ti rendi conto che è tutto piatto,di una banalità totale,Continua ad inseguirli e conserva le stelle,per quando il cielo non te le potrà mostrare

  6. Una stella anche per me in questa notte buia…sento i tuoni lontano avvicinarsi…e la pioggia che scende silenziosa a coprire tutto di quell\’odore di fine estate…un lampo illumina un attimo le mie rose…mentre Sirio corre dentro al riparo…buonanotte dolce amico…Lady

  7. ….non posso esserne certa….ma penso che tu sappia leggere le mie parole…..penso che tu possa capire quello che scrivo….oppure è solo il lato emotivo che s\’incontra?….proprio nel pezzo su cui hai scritto dicevo questo….le menti…strane creature….vedono quello che vogliono ;))comunque è sempre un piacere trovare tue parole da me….ovunque siano ;)ti abbraccio gas….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...