seduto al tavolino di un bar…

Fa ridere un post ogni volta che finisce l’estate, vero? Lo so… :) Cerco di scacciare i soliti pensieri, in qualche modo… di parlare d’altro, ma questa malinconia resta qui lo stesso…
Forse si staccherebbe, se riuscissi a premerla davvero forte su questi tasti…
"Non sono tutte uguali le sere…
Questa è diversa… l’aria è più fresca e non mi va…
Cattivi presagi… normali, del resto… di un’estate che sta per passare…
Ed alla fine di ogni estate non ho voglia di tirare le somme… di vedere se sono stati più i giorni da ricordare o quelli inutili…
Non ne ho voglia perchè quando sarà freddo rimpiangerò anche quelli…
Perchè si raffredda il cuore…
E se mi guardo indietro, frugo tra gli anni passati e nei giorni più freddi ho sempre più malinconia tra i ricordi…
Spengerei il tempo, se potessi…
Lo fermerei qui…"

Tanto le foglie che cadono non mi sono mai piaciute… non me ne vogliate…
Mi piace vederle crescere… ma non morire…
Mi piace il colore/calore che regala il sole… non il vento che fa mulinelli tra le foglie…
Oggi vorrei solo scattare qualche fotografia… facendo attenzione… tendendo le orecchie…

E al mattino è già movimento. E c’è già… fretta nell’aria…
Ognuno dentro la propria auto ad ascoltare le proprie canzoni… con i finestrini chiusi e l’odore del caffè di casa ancora nel naso…
Si, perchè quello di un bar non profuma così…
Il profumo di un bar come questo… è diverso…
Resto fuori… Mi godo quest’aria che si fa respirare…
Seduto al tavolino di un bar, e osservo tutto…
Il negoziante di fronte oggi proprio non batte chiodo… sta fuori dalla porta… appena di lato… Si volta distrattamente verso me, ma non mi guarda veramente… di tanto in tanto dà il buongiorno ai passanti che conosce e ripropone quel suo modo particolare di salutare, quasi a voler proporre "su, fermatevi qui dentro…"
E non posso non sorridere al momentaneo imbarazzo di questa signora, per un istante di vento leggero che le solleva la gonna e le scopre le ginocchia… Sorrisi di innocenza…
Una ragazza si ferma davanti ad una vetrina ancora in allestimento… è un negozio di abbigliamento… i capi leggeri lasciano il posto a quelli più pesanti… poi basterà indicare "nuova collezione autunno-inverno" per sparare il prezzo alto che vogliono… C’è scritto "Nuova"… vuoi mettere? Mica sono le stesse cose dello scorso anno, questa è… ma si! Tutta un’altra cosa!
Guarda questa felpa… è così diversa!
Un’assurdità… ma funziona…
Non c’è molto da vedere ancora… ci vuole fantasia per fare una vetrina interessante, e probabilmente il negoziante oggi non ne ha molta…
La ragazza sta lì, davanti… non le importa molto di quel che vede… le basta il riflesso sul vetro per sistemarsi i capelli…
Un signore anziano si ferma poco più in là… dà uno sguardo lento intorno, come in un semicerchio… poi riprende a camminare, lentamente…
Forse per rendersi conto di tutto quello che c’è…
Forse per sentirsi più tranquillo…
Seduto al tavolino di un bar. Mi cade lo sguardo su un’insegna lungo il marciapiede… pochi metri più avanti…
"Nuovo Bar da Mariapia"… ed è curioso: "nuovo"… e sarà lì da vent’anni…
Ai tavoli fuori, piccoli, rotondi, "gente da bar"… nata per essere lì… Clienti da una vita che chissà come capitarono lì la prima volta…
Ci sono persone così… le riconosco… di quelle che, senza il suo bar, non avrebbero proprio altro da fare…
Di fronte a loro, uno scooter parcheggiato male, sull’incrocio… l’ho trovato già lì quando sono arrivato, ma mi è sembrato di sentire ancora un pensiero, nell’aria… lo lascio qui, a chi vuoi che dia fastidio? Certo…
Il camion dei prodotti alimentari adesso non riesce a svoltare… non ha abbastanza spazio..
Da sopra, l’autista suona… senza scomporsi…
Abitudine, forse… O rassegnazione… tanto nessuno si farà vivo…
Alle sue spalle, la fila di auto che comincia ad allungarsi e a spazientirsi…
Qualche passante si ferma incuriosito, come se stesse per accadere chissà che cosa…
I primi clacson sollecitano la partenza… qualche attimo di esitazione poi il camionista si arrende… riprende la sua corsa e prosegue diritto…
Tornerà… dovrà pur scaricare…
Guardo tutto e memorizzo… prendo appunti con la mente e… perchè no, anche con il cellulare, come un blocco note che tra l’altro avrei con me, ma lo lascio dentro…
Metto via l’album delle foto… devo andare…
Sposto indietro la sedia, mi alzo e la riaccosto al tavolo…
Lo faccio sempre quando un locale è in ordine…
E mentre pago il conto, mi chiedo se domani da questo bar ci saranno altre fotografie…
Mi piace guardarle, ma… purtroppo non sempre c’è lo stesso cuore per vederle…

Eppure sono lì…

                                      …gAs…

Annunci

8 risposte a “seduto al tavolino di un bar…

  1. Anche a me non piace vedere le foglie cadere, anch\’io vivo meglio di sole e d\’azzurro… ma la vita va avanti, l\’estate finisce… e prima o poi arriverà l\’inverno… poi la primavera… e poi un\’altra estate tornerà per scaldarci il cuore!!!

  2. no non fa ridere almeno meperchè io più o meno faccio la stessa cosae ad ogni fine estate mi lascio inevitabilmente prendere dalla malinconianon mi piace l\’autunnoanche a me non piacciono le foglie che cadonoanche se hanno colorifantasticiio amo la vita non la lenta agonia dell\’autunnoagonia parata a festa ma pur sempre agoniae mi aggrappo disperatamente alle giornate ancosa caldenon pensando che alla sera già dovrò coprirmi e alla mattina quando esco presto farà freddomibeo di quest\’ultimo sole e so che come telo rimpiangeròquando il freddo dell\’inverno calerà su di noi e tutto si coprirà di una coltre grigiama l\’autunno è peggio sìperchè è una lenta mortel\’inverno è già una preparazione alla vitasi può comonciare ad aspettare ad annusare la primaverasubito prima di natale le giornate cominciano dapprima imprcettibilmente ad allingarsi e si può cominciare ad aspettare sorridendo la luceil calore la vita ma l\’autunnono l\’autunno noin autunno dobbiamo disparatamente aggrapparci ai nostri ricordinutrirci ancora della vita e del sole che portiamo impressi indelebilmente in noiricordo dell\’estatenon gas non mi fai rideresono con te…ClaudiaPS mi piace il tuo modo di scrivere, di infilare pensieri come perle di una collana, perle diverse una dall\’altra legate solo da quel filo invisibilesì mi piace molto

  3. Questo post come il vento…mentre rileggo, sento quell\’alito sul collo, familiare, che ogni volta mi piace di più…Posso venire qua, saperlo già che l\’estate è finita, ma credere che possa non finire mai…Perché tu immortali un momento che non è prima né dopo, così io posso andare avanti, in quest\’autunno che corre velocemente verso di noi, o correre io più forte verso l\’estate…O posso semplicemente starmene qui…a dondolarmi tra una foglia che diventa verde e una che cade, e scegliere quale colore ogni giorno si abbina a me.Oggi cade una foglia dall\’albero,ma è una foglia verde… e lascia che ne scelga una uguale anche per te.Ho imparato che ogni giorno è un gran giorno :-)Con affetto…Ciao gAs..:D

  4. già … è bello potendo osservare con attenzione…quasi fossimo degi insetti di cui nessuno si cura,o angeli del cielo che nessuno riconosce… buon fin settimana gas :) :) :) ogi alle 17.00 avevo un sorriso stampato in fronte!!! e tu???????

  5. giusto…l\’estate ci sta lasciando,ed il vento inizia ad accarezzarci le guance…ogni estate è speciale, è una stagione magica…e ci lascia sempre qualcosa di bello dentro di noi!!!!capita anche a me di stare qualche minuto senza pensieri miei e vedere,osservare…memorizzare quello ke succede davanti a me…per poi ritrovarmi a sorridere da sola!!! =)

  6. Che strano… quanto conta l\’interpretazione di chi legge.. a dare un proprio senso in ciò che è scritto… Sarà che ora come ora è già la metà di ottobre.. sarà che sono a letto sotto la copertina con l\’influenza.. sarà che domenica ho mangiato le caldarroste.. ma le tue parole mi sanno d\’autunno, di camino acceso , pomeriggi brevi e lunghe serate.. Sarà per questo che non mi sanno di fine estate… Leggerti è sempre un piacere!!! Buona giornata :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...