dal Live Spaces in poi…

Da qualche giorno WordPress è la parola più ricorrente nei post.
Mi secca questa cosa, ed avrò sicuramente anch’io il mio bel dominio wordpress.com appeso al nome del blog, ma non sono contento…
Leggo che la nuova piattaforma ha un traffico di blogging molto più grande dei Live Spaces, ma diciamocelo… non mi importa un fico secco di andare in mezzo a un’ incrocio più grande solo per contare quante auto passano in più. Ne parlano come se tutti noi venissimo dal paesello di campagna e dovessimo per forza essere felici di andare ad abitare in città. Avremo anche un comitato di benvenuto ad attenderci appena scesi dall’autobus, come questo tipo che ci saluta nel suo inglese perfetto; poi ci prenderanno per mano e ci aiuteranno a dire “Ciao Mondo!”. Ci sarà anche l’applauso dopo, giuro…
Dovremmo esserne riconoscenti. Ed un’esclamazione del tipo “Wow, che meraviglia!” non è obbligatoria, però sarebbe gradita.
A me invece, guarda un po’, troppe strade, troppa gente e troppe luci non sono mai piaciute.
Soprattutto da quando mi sono accorto che troppo rumore e troppe luci spengono sempre le stelle…

”Siamo lieti di annunciare che l’aggiornamento gratuito per Windows Live Spaces è finalmente disponibile”.
Forse allora non parliamo la stessa lingua, perchè questo NON E’ un aggiornamento di Windows Live Spaces; è un passaggio a un’altra piattaforma! Sarebbe come dire che il prossimo aggiornamento di Internet Explorer sarà passare a Firefox! E poi non è “disponibile”, ma obbligatorio! C’è una bella differenza tra avere una possibilità di scelta e non avere alternative… perchè anche se tutto ci viene presentato come un regalo gratuito (e ci mancherebbe non lo fosse…), o un’ opportunità, resta il fatto che non possiamo scegliere. In sostanza… accetti o te ne vai.
Che poi, se avessimo voluto un blog così diverso, ce lo saremmo già cercato fuori da soli, senza coinvolgere tutti; perciò che senso ha parlare di pressioni e richieste da parte di utenti desiderosi di nuove funzionalità? Perchè se io ho voglia di avere una casa diversa, magari in centro o con balcone sul mare, non costringo l’intero condominio a traslocare, no? …invece di punto in bianco arriva l’amministratore a dirci che dobbiamo andarcene tutti… e pure in fretta. “Però”, aggiunge con quel mezzo sorriso, "vi daremo una mano a portar via qualche valigia…"
Sapete cosa mi da più fastidio in questo momento? Perchè è vero che potrei prendermela con calma, c’è tempo, ma ogni volta vedo questo:

Indeciso? Guarda che… non è che ho solo qualche dubbio: io non ne ho proprio voglia!! E poi mi mette ansia tutta questa fretta del tempo che stringe, perchè questo è l’unico posto dove non è mai servito correre, per questo sono rimasto. Si, mi da proprio fastidio trovarmelo scritto davanti ogni giorno. Hai detto marzo, no? Non rompere le scatole adesso, che siamo a ottobre! Ma come si fa a farglielo capire? …
Me la prendo un po’ a cuore, si, e scrivo di getto quasi con l’intenzione di poter risolvere chissà cosa.
E’ che ci tengo ai miei album di fotografie da sfogliare, e ci tengo alla mia musica. Ci tengo al guestbook, alle cose che mi avete lasciato, pensieri, immagini, e ci tengo anche ai miei stupidi moduli in html, perchè ognuno di loro ha un senso. Non li ho mai messi lì per caso. Ci tengo perchè ci sono i miei ricordi, e quello che mi faranno salvare sarà solo una copia tagliuzzata di quel che ho. Come un blog che riempie un foglio in formato A3, ma nel vassoio della fotocopiatrice mi hanno messo solo fogli in A4…
Ma più di tutto ci tengo ai miei contatti, che non riuscirò a portarmi via per intero, perchè sono certo che qualcuno mollerà e resterà per strada. Ci vedrà salire alla fermata dell’autobus e resterà lì, a vederci andar via.  Perchè non tutti avranno questa gran voglia di ricominciare con luoghi e abitudini diverse…
Io aspetterò ancora qualche giorno, senza fretta. Seduto su una panchina mentre il mondo corre
Non dico che vorrei restare legato sempre e soltanto ad un vecchio quaderno spiegazzato, frugando nel cassetto alla ricerca della solita vecchia penna per scrivere… ma spero tanto che qualcuno mi aiuterà a capire, quando arriverò. Perchè non voglio trovare solo una guida in inglese e non voglio neanche quello stupido post chiamato ‘Ciao Mondo’… Welcome to WordPress.com. This is your first post…
Perchè col cavolo che quello è il mio primo post! Per essere esatti, sarebbe almeno il 114° e lo so bene, visto che li ho da poco salvati uno ad uno… Perchè non mi fido, è vero. E a maggio sarebbero stati quattro anni di Live Spaces, e gli devo molto. Qualcuno di voi l’ho trovato che era già qui, qualcun’altro l’ho incontrato strada facendo e magari gli sono pure andato incontro… E da qualcuno ho imparato davvero tanto, anche a capire qualcosa degli altri e, perchè no, pure un pò di me stesso.
E capire noi stessi non è mai così scontato, diventa facile solo quando si impara ad accettarsi…
Perciò mentre lascio questo post, fra i miei pensieri vedo un sacco di belle persone da abbracciare, anche se qualcuno non penserà nemmeno di esserci ancora…

“…Signor Scott? Teletrasporto!!”

…gAs…

Aggiornamento…  
Ho fatto una registrazione su WP, cominciando dal nome, gAs.  
Errore… il nome deve essere composto di almeno quattro caratteri.  
…Cominciamo male.  
Come nel Live Spaces, aggiungo un semplice punto dopo il nome, così in sostanza non cambia.  
Errore… sono consentite solo lettere o numeri.  
E’ terribile ma… metto qualcosa tipo gAs1, 2 o 3?  
Ah… non va bene nemmeno la mia "A" maiuscola al centro?  
Comincia male. Comincia proprio male…  

Annunci

34 risposte a “dal Live Spaces in poi…

  1. …..allora……..non ho neanche letto il tuo post….lo faccio dopo……ti dico…..sto qui con te….sino alla data fatidica…..poi vedrò……stamattina vedendo il fuggi fuggi generale avevo quasi pensato di andare…..ma non ne ho voglia….qui ci sono i miei colori….la mia musica…..ci sono io……

  2. poi sei arrivato tu ;))…..e mi hai dato la risposta…..farò come avevo deciso….starò qui sino alla fine poi vedrò se chiuderlo e lasciarlo li…..oppure traslocare…..insieme ;)

  3. Già, comincia proprio male. Che poi è quello che ho provato anch\’io… gli stessi pensieri, gli stessi fastidi.Ho salvato anch\’io tutto, in attesa. Ma non mi va proprio che arrivi quel marzo. Date di scadenza… mai rispettate.Ci portano via tutto il nostro spazio, scelto, accurato, personalizzato.

  4. Ma non porteranno via, mai lo faranno, tutto quello che ci ha dato.E sono certa che ci sarà un sacco di gente pronta a spingere quell\’autobus se non ce la farà…Buon sabato, gAs… il tuo nome è stupendo così, quanta poca umanità… :)

  5. ….rido…..la penso proprio come te….ho letto il tuo post……allora…..secondo me l’unica è lasciare questi spaces come sono…..l’importante è capire che non li cancellino……e poi ci troveremo una casa consona ai nostri gusti,….il più consona possibile…..dai gas…..rimaniamo qui ancora un poco…..:)non ho voglia di cancellare il mo passato…..proprio no…..un abbraccio amico…….sono qui con te…..emma

  6. …….sono proprio svampita :(ho colto solo ora le parole del tuo commento sino in fondo…..se è così….onorata di esserti stata utile……..è molto bello che tu me l\’abbia detto…..riabbraccione amico caro……..

  7. gAs condivido ogni parola, ogni pensiero….Ma proprio il timore di perdere gli amici mi ha fatto emigrare già su wordpress.comAscolta, all\’inizio ero scoraggiata ma poi pian piano tutto ha acquistato una nuova luce. Prova a venire da me solo per un saluto e vedrai che tutto ti sembrerà meno brutto. Ti aspetto.

  8. e lo sai che mi chiedevo in questi giorni cosa ne pensassi tu?io per me ho già deciso, appena finito le programmazioni, ho un senso del dovere molto noioso!, scriverò un ultimo post, salverò il mio blog in locale (sul pc) perchè ci sono i commenti che non voglio perdere, i post sono giò salvati nel momento in cui li pubblico

  9. non mi trasferirò su word press, tra l\’altro oltre a non piacermi, non sopporto le imposizioni e partirò un nuovo blog su Libero, tra tutti quelli che ho visto mi sembra il più simile come impostazione al live non so ancora come si fa, ci studierò sopra…e non mancherò di linkartelo in una mail oppure qui oltre che sul blog di live!buona serata gAs, un abbraccio Claudia

  10. Ciao gAs! Anche io sono rimasta un pò spaesata all\’inizio. Non mi sono mai piaciute le imposizioni. Avevo pensato di aspettare fino alla fine, ma poi quel messaggino "del tempo che stringe" mi ha innervosito abbastanza da decidere di traslocare. Per tre-quattro giorni ho avuto problemi a scaricare il blog su pc: non volevo perdere nulla. Peccato che a metà download questo si interrompesse. Sono andata a salvare pagina per pagina per non perdere nulla. Alla fine sono riuscita a traslocare.

  11. Certo WP non è il massimo, ma alla fine ci si abitua. Ho un blog satellite sul blogspot, in attesa di sapere cosa fare del mio blog principale. Lì c\’è molta più libertà, anche se non è il nostro caro Spaces. Adesso è tutto un pò scollegato, il blog di là, le immagini di qua… Insomma c\’è molta meno libertà.

  12. Su una cosa però si è guadagnato: lo spam. Le montagne di schifezze che mi ritrovavo nei commenti o nel guestbook non hanno modo di esistere. Ed anche le restrizioni sulla lunghezza dei commenti! ^^Ah, per il nome… non ti permette di creare l\’account con meno di tre lettere e senza nomi e numeri. Ma poi nelle impostazioni del blog puoi fare in modo che il nome che appare sia proprio quello che vuoi tu. Non è immediato, ma si può fare.

  13. Capisco il tuo sconforto e capisco quello che provano tutti gli utenti di WLS, però… Cerco di vedere il tutto in modo positivo. Di negativo c\’è fin troppo e non ho più voglia né forza di arrabbiarmi per questo trasloco forzato. Vedrai che alla fine qualcosa di buono verrà fuori. In fondo, non tutto il male viene per nuocere, no?

  14. Ti abbraccio gAs e spero che verrai a trovarmi nella mia nuova casa, anche se ci sono ancora tante cose da sistemare e gli scatoloni sono sparsi un pò in giro. Sono sicura che perdonerai il disordine. Un posto per te c\’è sempre, se tu lo vuoi.Ti auguro una buona domenica!Cora

  15. per me è stato diverso…il mio blog era lì solo per gli occhi buoni di chi poteva leggerlo e di occhi buoni in giro non ne trovi tanti…ma avevo smesso di scriverci da tanto…l\’ho trasferito perchè non volevo fosse cancellato da nessuno…l\’ho spostato per custodirlo e conservarlo

  16. eppure l\’impatto non è stato gradevole..mi sono sentita un estranea in casa mia…e mi sono accorta solo dopo di aver perso note e guest…

  17. e ora è lì…come una casa spoglia e vuota…fredda e un pò diroccata…perchè da che avevo smesso di scriverci a poco a poco nessuno ci passava più…e tanti se ne erano andati..tanti altri li avevo allontanati io…

  18. non continuerò a scrivere…non cambierò postazione ancora…non userò altri spazi..sono stanca…mi fermo…mi fermo del tutto…ma ti auguro buona avventura amico gAs…sono sicura che il tuo spazio su WP sarà accogliente e sincero come questo che hai saputo creare qui.

  19. La maggior parte delle persone teme le trasformazioni e quando una voce dal profondo le invita al cambiamento, spesso si tappano le orecchie e la ignorano. Modificare abitudini e comportamenti non è facile, per non parlare di rimettersi in gioco e cominciare tutto daccapo; molto più semplice è proseguire sulla stessa strada e lasciare le cose come stanno.

  20. Il più delle volte, però, quando si respinge la possibilità di un mutamento, si rinuncia a crescere e a costruirsi un futuro più soddisfacente. OK..in questo caso siamo "forzati" ma anche che si tratti di un salto di blog, ci vuole coraggio, fiducia e determinazione…Ed io accetto la sfida…°°namastè gAs"

  21. non mi piacciono neanche a me le imposizioni, ma è l\’unico modo per salvare il tutto, a parte il guest e le notefai sempre in tempo poi ad andare altrove, ma non hai perso i tuoi scritti e commenti ai post Su wp ci sono dei temi dove è possibile personalizzarli, mettere anche le immagini laterali come qui,

  22. tutto sta a prelevare il materiale prima del trasloco,c\’è la possibilità anche di mettere la musica,, per le foto non saprei per ora skydrive rimane…rimarrò qui quasi fino all\’ultimo, ancora non me la sento di abbandonare la mia "nave…spero che ci ritroveremo anche di là, sta a noi non perdere gli amici eseguirli…ciao Gas, buonanotte

  23. Condivido ciò che hai scritto, anzi con più arrabbiatura l\’ho scritto pure io. Il bello è che proprio ieri ho letto una mail del signor windows live che diceva che si passa a wordpress per accontentare gli utenti che vogliono le statistiche!! la realtà è che windows spaces chiude

  24. e, ancora confusa e spaesata, sono già nella nuova piattaforma e l\’ho fatto subito perchè non mi piace assistere al lento declino. L\’ho fatto anche per mantenere il blog e i contatti avuti qui. Non so come mi troverò, magari andrà bene e sarà tutto calmo, sereno ed arricchentecome qui.Ti aspetto di là, se vorrai. Ciao

  25. Io è un pezzo che non bazzico nei paraggi e dire che sono frastornata è poco. Condivido tutto quanto hai scritto.. perchè bisogna uniformarsi per forza? Chi nasce di spirito libero fà fatica ad adattarsi agli schemi eppure non ti lasciano altre possibilità di scelta se non quella di non scrivere più. E\’ tanto che volevo passare da "casa" tua ed ora invece di dirlo solamente, l\’ho fatto. Un bacione gAs. Lory

  26. I tuoi scritti mi fanno sempre sorridere..la tua sagacia nel commentare le nuove interferenze americanizzate è unica…un abbraccio…Lady

  27. Mammamia quanto hai ragione!!! Provai la stessa cosa quando DOVETTI FORZATAMENTE passare su qst piattaforma…..RIVOLEVO..anzi, rivoglio ancora oggi, il mio vekkio ma tanto amato blog…….. kiss kiss

  28. Come forse avrai letto sul mio blog
    io da WLS me ne sono andata dopo pochi mesi
    quello che c’era noon mi serviva e quello che volevo era qui, su WP.
    Certo a ben pensarci, vista da un’altra prospettiva, se domani mi imponessero di traslocare da WP farei un funerale o una rivolta a seconda del mood.
    io spero che tu nel cambio ci abbia guadagnato, come anche io mi sono ricreduta su questo travaso che credevo sarebbe stato deleterio e foriero di bimbiminkia ed invece ha portato quassù un sacco di bella gente, nuovi blog da seguire, e nuovi graditissimi lettori!
    Sciau

    • si, avevo letto della tua blog-story ;)
      quanto ad averci guadagnato o meno, beh… intanto durante il passaggio ho perso un sacco di belle persone che non hanno avuto il tempo (o la voglia) di ricominciare, e questo mi dispiace…
      quanto alla piattaforma è sicuramente migliore di quel che pensavo e personalizzabile…
      sono aumentati i passaggi dal blog, però quello è solo un numerino… in realtà gli wordpressiani (ahah, mi piace!) si fermano poco, forse notano uno stile ancora da WL, non so…
      per adesso continuo ad avere l’impressione della grande città dove si conosce poca gente, la maggior parte delle persone ti passano accanto su un marciapiede affollato e neppure ti vedono…
      comunque sono daccordo con te che ci sia stato un bel filtro per arrivare qui… infatti di bimbiminkia come dici tu :) se ne vedono pochi.
      ma tanto adesso c’è fb che assolve benissimo…

      • io non l’avevo presa così male… anche perchè negli ultimi tempi scrivere anche un semplice commento su WLs era diventato una tragedia….
        qui abbiamo trovato molte cose diverse, secondo me, alla fine ci abbiamo guadagnato…

        adesso so quanto è grande il tuo Blog :D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...