is this really spring?

Primo giorno di mare. E questa foto che è un controsenso, ma è sintomatica di una necessità.
Domenica, secondo giorno di giugno e primo vero sole dell’anno, buono per dimenticare in un momento quel che è stato. Perché il tempo passa, nonostante. E a certe convinzioni non si arriva mai in un momento qualunque del proprio cammino.
“Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani.
Perciò oggi è il giorno giusto per amare, credere, fare e, principalmente, vivere.”

Belle parole, ma un po’ troppo grandi, forse. Primo giorno di mare, di ricordi in cristalli di sale ma anche, e soprattutto, di presente. Di piccole armonie da riprendermi.
Col mormorio del mare di fronte, il sole che mi mette ancora i brividi e le canzoni che ho raccolto e tenuto da parte durante l’inverno, come briciole di pane. Piccola formica previdente e premurosa in cerca solo di silenziose armonie interiori…

Capita che proverai dei brividi inattesi. Nemici intramontabili, ridiventare amabili.
Capita che rifarai pace con te.

Annunci

37 risposte a “is this really spring?

  1. Capita, si, fortunatamente capita. E il mare, in qualsiasi condizione atmosferica lo ammiri e fotografi, sa regalarti tanto.

    Ciao gAs, buon Giugno :-)

  2. sarà l’età!! ma divento meno tollerante con me stessa e più ombrosa con gli altri con te però è diverso il tuo scrivere mi rende più serena ciao dolcissimo uomo

  3. Ciao Gas :) :) :) …
    e se cerchi l’attimo si sa, ci resti ,perchè è già andato.
    Magari sembra tornare ma non è mai cosi.
    Già…sono malinconica oggi. Ho passato ore a guardare foto e altro e a cercar di capire come funzionano le nuove tecnologie…e nella nostalgia mi sono detta dai che passo a trovare i vecchi amici di rete…per chi capisce chi sono.
    Con delicatezza sorrido.

  4. questo è il mare che adoro……padrone dello spazio…..senza tutto quel brulicare di persone….e quel chiasso….. bentornato Gas :)

  5. e mi perdo nel tuo mare
    mi perdo nelle tue parole
    piccola formica dolcissima
    mi sei mancato
    PS adesso vado a immergermi nelle tue foto!
    abbraccio grande grande
    e sul mio desktop c’è sempre una foto che… mi fa pensare a te e al mare in sintonia
    Claudia

  6. Buonasera Gas, come sempre leggerti mi lascia sempre la testa piena di poesia. Non so come tu ci riesca, forse saranno le briciole di pane. Ti scrivo da Berlino, una città in più da mettere sul mio mappamondo roteante e viaggiante, un sorriso in meno da quel gruzzolo che fortunatamente mi ritrovo. Ma questo è un altro post. ;) . Grazie per il saluto, mi piace quando passi, persone come te sono come le fate. Ti rileggerò con calma quando torno.

  7. Ciao ,mi chiamo Mariella sono capitata per caso nel tuo angolo ,è bello ciò che scrivi, c’è poesia, c’è semplicità .A risentirci.

  8. Non è quasi mai la primavera che stavamo aspettando, a volte ci somiglia di più ed altre, come questa, non ce la fa pensare come la ricordavamo…ma poi è davvero di certa primavera che si ha voglia? Credo che la primavera sia un po’ l’incontro tra due temperature che pace non la faranno mai, ma poi magari basta un brivido più lungo di fronte ad un mare che ci pizzica la pelle di sale, il sole giusto, le note nostre e il pensiero perfetto e allora si, allora ci sei, con la primavera che non la pensavi proprio lì e non pensavi neppure che l’avresti riconosciuta in quel momento.
    Leggevo la tua citazione e pensavo che se fosse così tutti i giorni che seguiamo senza capirne troppo il senso non farebbero parte del calendario se in corner non ne trovassimo il senso nascosto dietro l’angolo, magari uno terribilmente piccolo ma così nostro da calzarci alla perfezione…ci son giorni nati solo per capire, non per forza bisogna essere eroi ogni giorno, o no? Un abbraccio in piena estate, vedi se trovi qualche conchiglia chiacchierona che ti racconti favole nuove di sale e di sole che poi ce le riporti qui su un tappeto di foglie rosse non appena torni…ci vogliono sempre fiabe nuove che facciano da culla per quando le foglie cadono dai rami…io le aspetto ;)

    • Domani comincia ufficialmente l’estate, te ne sei accorta? Ho visto il sole sorridere, mentre ci pensavo. E lui lo sa il perché, non può essere un caso!
      Così intanto se ti fai trovare fuori, ti offro un buon gelato per festeggiare. Per le favole poi vediamo, se siano da raccontare o da tenere strette… Magari poi le tengo da parte, come certe canzoni ;)

  9. Credo sia la prima volta che mi fermo qui a casa tua, ma non capisco perchè dovremmo fischiettare e andarcene fingendo niente … quello che posti mi sembra tanto bello, e l’estate porta sempre in se tanti ricordi che il mare, col primo colpo di vento si porta via, un ladruncolo anche lui, hahaha mi piacerebbe sai sedermi in riva al mare e lasciarmi portar via i pensieri, i ricordi di tempi andati e felici per poterli ricordare ancora, senza mare è difficile, e i ricordi si perdono nel tempo .. orrore, terrore di non ricordare più i bei tempi andati, a volte rimangono solo le tristezze ma potendo mi ritroverei serena a ricordare davanti a un onda che ancora ti porta gli odori i colori e anche un niente farebbe piacere, almeno a me, bhè mi accontenterò di stringere l’occhio al sole quando non si nasconderà dietro una nuvoletta bianca che non vuol lasciarci, insiste ma la obbligheranno a cambiar strada e dopo un ultima lacrima dovrà andarsene lasciano il posto a questa benedetta estate che ancora non sa che fare, ma alla fine si convincerà e torneranno i bambini a colorare i loro ricordi che terranno ben stretti perchè ci sarà un giorno, magari lontano, che adoreranno ricordare proprio davanti a quella solita onda.. Scusa il mio romanzo hahaha e Buona estate!! Lasciami un posticino vicino al mare .. devo ricordare i miei tempi andati non voglio dimenticarli del tutto!!!

    • Domani sera tornerò in spiaggia. Magari non sarà presto, e arriverò lì quando alcuni già cominceranno a venire via… Ma se anche per te non è troppo tardi, una piccola onda ce la andiamo a vedere insieme :)
      Ciao Aury… perchè non ti ho ancora ringraziata di esser qui!

  10. …ebbene….
    sono al lavoro…ogni tanto faccio la commessa in un bel negozio d’abbigliamento…
    c’è un bel computer..c’è silenzio…la gente ormai corre a casa per la cena…io resto qui…mi faccio un tramezzino e poi riapro per la serata in notturna sino alle 23.30.
    Ho tempo.
    e così vengo a trovarti…anche tu vai a rilento con i post…
    Non ho ancora visto le tue foto, se ci sono delle novità.
    Ma a dirti la verità mi basta questa foto…il mare…un bel mare, dai colori toscani…
    con vento di libeccio…a Marina di Pisa quando tira il libeccio è così…
    ed è quello che amo…quelle onde disordinate e altezzose mi fanno impazzire…perchè sento quei brividi.
    Oggi qualcuno parte e va lontano…io volevo piangere ma poi ho ricacciato tutto
    in fondo che più fondo non si può.
    Preferisco questo mare mille volte anche se…è la stessa cosa.

    Di solito leggo anche i commenti perchè son sempre belli, ma oggi non ne ho gran vogia…forse non mi va di mettere altra carne al fuoco…In ognuno ci sarà una propria riflessione, una battuta, un sorriso… e va bene anche non leggere perchè comunque son persone che apprezzano i tuoi pensieri.

    un paio le conosco virtualmente…e son speciali . :-)

    …si , ci vorrebbe una panchina adesso….ma qui non c’è neppure uno sgabello su cui arrampicarsi.Che sia un bene?
    Altrimenti ti scriverei un poema…ddicandolo al mare in burrasca…

    Bon,
    io ti voto, perchè sei un bimbo troppo speciale…
    oh te, non sparire , mi raccomando!!!
    v.

    • Grazie… E potrei anche non dire altro e sarebbe già bello così… per aver detto le cose che hai detto, e per averle dette proprio da me…
      E non lo so quante volte siedi dietro a quel computer, ma, mi credi? Ti fa bella :)

  11. ormai di giorni di mare ne avrai avuti altri oltre questo primo che hai lasciato impresso qui..spero che anche gli altri ti abbiano lasciato lo stesso spirito poetico e gradevole .
    Buona notte e buona estate gAs

    • non tutti erano buoni, e non tutti lo erano allo stesso modo; di alcuni avrei chiesto il rimborso, se avessi potuto, ma mi dicono che non si può…
      buona estate anche a te… di colori semplici e sereni, e di belle immagini a cui non dover mai togliere la cornice…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...